Novità

Share to Facebook Share to Twitter Share to Google Plus

Si è da poco concluso il convegno: "Il cantiere di restauro dell'architettura moderna: come e perche'", promosso da Assorestauro e accreditato dagli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri di Firenze.

L'evento aveva lo scopo di riflettere in chiave innovativa sui termini conservazione e restauro e proiettarne i principi teorici e la pratica operativa in un contesto contemporaneo. Leggere e capire l’architettura moderna, indagare e conoscere i suoi materiali e le strutture, sono momenti fondamentali per una progettazione di restauro in grado di avvalersi delle più recenti innovazioni tecnologiche e dei materiali attualmente disponibili e procedere poi ad un intervento attento ed adeguato alle caratteristiche dell'edificio.

IBIX, da sempre impegnata nel recupero conservativo come nella riqualificazione del moderno, non poteva mancare a questo importante appuntamento che getta un ponte progettuale fra conservazione dell'antico e del moderno.

L'evento si è svolto in tre moduli per un totale di sei giorni di lavori, fra conferenze e workshop pratici. L'Ingegner Dario Benedetti ed i tecnici IBIX hanno illustrato le ultime tecnologie dedicate al mondo della conservazione del trattamento lapideo.

Il mobile Lab. L'esclusivo laboratorio mobile progettato da IBIX in grado di fornire in tempo e reale e direttamente in cantiere tutti le analisi necessaria al corretto svolgimento di un intervento di restauro e le tecnologie Trilogy, macchinari di ultima generazione per la pulitura e il trattamento di ogni tipo di superficie.