Novità

Share to Facebook Share to Twitter Share to Google Plus

IBIX fra le aziende che hanno partecipato alla recente missione imprenditoriale a Cuba organizzata dal Ministero degli Affari esteri e il Ministero dello Sviluppo economico. Scopo dell'iniziativa, fornire agli interlocutori italiani gli strumenti adeguati per investire nel paese caraibico. Un passaggio importante che pone IBIX fra i più importanti referenti internazionali in materia di Recupero e Conservazione.

 

Dopo la recente riapertura dei rapporti diplomatici fra Cuba e Stati Uniti si è innescato nel paese di Castro un movimento di rinnovamento culturale ed economico che gli operatori cubani definiscono "Actualizacìon".

A partire dal 2014 lo Stato Cubano ha identificato numerosi progetti di investimento per il rinnovamento del paese per un valore complessivo di 8,7 miliardi di dollari che saranno finanziati da capitali stranieri. Per attirare gli investitori il Cuba ha previsto un importante programma di incentivi per le imprese che vorranno stabilire una presenza diretta nell'isola. L'Italia vuole essere fra i protagonisti di questo importante capitolo della storia cubana ed ha perciò organizzato questa missione allo scopo di fornire alle realtà nostrano gli strumenti necessari per operare nel Paese.

IBIX era presente in questa prima fase di approccio al paese cubano insieme a 150 fra le maggiori imprese italiane. Un atto importante che rafforza la profonda vocazione internazionale di IBIX ed apre a prospettive di grande interesse verso un paese ricco di meraviglie architettoniche. Per la conservazione del particolare e suggestivo patrimonio architettonico dell'isola caraibica potrebbe essere fondamentale, in futuro, l'esperienza e il know-how che fanno di IBIX una delle realtà di riferimento a livello mondiale in materia di conservazione e pulitura delle superfici.